Cinque Terre in Sicurezza

Le Cinque Terre sono mare, sole, caruggi e colori, sapori e profumi, ma sono anche vigneti terrazzati, muri a secco, sentieri ripidi e colline a picco sul mare!

Per tutti coloro che intendono scoprire il territorio delle Cinque Terre, comunichiamo che dal 1° Aprile 2019 per poter visitare i sentieri del Parco Nazionale si dovranno indossare idonee calzature (scarpe da trekking o da ginnastica, SENZA suola liscia) al fine di evitare spiacevoli incidenti .
Coloro che saranno sorpresi nei sentieri in ciabatte o con calzature non adatte saranno soggetti a sanzioni che vanno da 50 a 2.500 euro (Legge Quadro sui Parchi – L. 394/91 – Violazione dei regolamenti delle aree protette).

I sentieri del Parco sono infatti percorsi molto simili a quelli di montagna: talvolta ripidi, stretti, a picco sul mare e principalmente sterrati. Pertanto si deve prestare la massima attenzione nel percorrerli, poiché una piccola distrazione può mettere a rischio la vostra incolumità.

Pertanto, andate, fatevi contagiare dalla natura, inspirate a pieni polmoni il profumo della macchia mediterranea, scoprite questi paesaggi mozzafiato! Ma fatelo in Sicurezza!